IL TOSCANA VOLA IN SUDAFRICA

Image

Capannori (Lu) – Vittoria di tappa e trionfo al Giro della Toscana Internazionale Femminile per la sudafricana Pasio Ashleigh che ha scritto il suo nome, per la prima volta (prima anche per una africana) nel prestigioso Albo d’Oro.

Al secondo posto la brasiliana Flavia Oliveira, compagna della leader nella straordinaria rimonta finale, battuta solo nello sprint a due.

Il gruppo delle ragazze di classifica (giunto a 54”) è stato regolato da una positivissima Anna Maria Stricker.

Finale a sorpresa per questa 21esima edizione con la lituana Silvija Latozaite, per gran parte della giornata in fuga e leader virtuale della manifestazione, che, complice la stanchezza e una decisa accelerazione del gruppo delle migliori pilotato dalla Cervèlo Bigla, si è fatta rimontare un vantaggio di oltre 3 minuti e mezzo negli ultimi 20 km.

Questa azione, che sembrava decisiva, era iniziata prima di metà gara, dopo la seconda arrampicata su Segromigno Monte quando la 23enne atleta dell’est ha tentato il tutto per tutto attaccando prima in compagnia della tedesca Lisa Klein e della statunitense Amber Pierce; poi involandosi da sola verso il traguardo (vantaggio massimo 3’50”).

Il risveglio delle big le è stato fatale; fatale soprattutto il forcing della Moolman e della brasiliana Oliveira che hanno prima raggiunto la fuggitiva per poi guadagnare terreno grazie all’ultima erta (quella di Valgiano) e quindi lanciarsi verso il traguardo di Capannori.

La cronaca – Prime schermaglie sul primo dei cinque gran premi della montagna di giornata con Lara Vieceli impegnata con successo a conquistare la maglia verde delle scalatrici; dietro di lei la polacca Jasinska e la brasiliana Oliveira.

E’ della finlandese Lotta Lepisto, però, il primo vero attacco di giornata; per lei vantaggio massimo 15”.

Terzetto in contropiede composto da Rose Osborne (Gbr) , Nicole Hanselmann (Svi) e Daniela Magnetto Allietto; anche per loro (max 50”) poco spazio.

Ancora Vieceli sul secondo gpm, poi la Jasinska e la sudafricana Moolman.

Nuova fuga a tre: Silvijia Latozaite (Lit). Lisa Klein (Ger), Amber Pierce (Usa), 1’50” sul gruppo, in mezzo Carmela Cipriani da sola ad inseguire. Il resto è storia degli ultimi decisivi chilometri.

La manifestazione è stata organizzata come sempre dalla società “Michela Fanini Record Rox” di patron Brunello Fanini; il “Toscana” è interamente dedicato all’indimenticabile Michela Fanini.

 

 

Ordine arrivo 2a tappa Lucca-Capannori (Lu), di 96 km

 

1^ Pasio Ashleight Moolman, abb. 10”, in 2.34’37” – media 37.370 km/h

2^ Flavia Oliveira (Bra), st, abb. 6”

3^ Anna Zita Maria Stricker (Ita), a 52”

4^ Soraya Paladin (Ita), st

5^ Malgorzata Jasinska (Pol), st

6^ Edwige Pitel (Fra), a 55”

7^ Sofia Bertizzolo (Ita), st

8^ Tetiana Riabchenko (Ukr), a 57”

9^ Elena Franchi (Ita), a 59”

10^ Martina Ritter (Aut), a 1’01”

Classifica Generale Finale

 

1^ Pasio Ashleigh Moolman (Rsa), in 3.25’11” media 39.697 km/h

2^ Flavia Oliveira (Bra), a 24”

3^ Anna Zita Maria Stricker (Ita), a 1’05”

4^ Malgorzata Jasinska (Pol), a 1’15”

5^ Soraya Paladin (Ita), a 1’16″

6^ Sofia Bertizzolo (Ita), a 1’24”

7^ Elena Franchi (Ita), a 1’40”

8^ Edwige Pitel (Fra), st

9^ Martina Ritter (Aut), a 1’42”

10^ Tetiana Riabchenko (Ukr), a 1’46”

Highlights

Giro Della Toscana

Image

Giro Della Toscana

Siamo sempre qua. Nonostante il ventennio trascorso insieme, le sfde a livello organizzatvo più o meno improbe, la situazione economica che non accenna a migliorare… Noi siamo sempre qua. E questo grazie a voi appassionat di ciclismo che ci seguite numerosi lungo la strada, agli arrivi e alle partenze; grazie alle atlete...

Scopri